Associazione Crotone Vuole Volare riguardo l’esposto presentato in Procura riguardo la situazione dell’aeroporto S. Anna

L’Associazione “Crotone Vuole Volare”, perseguendo dalla sua nascita l’obietto di
talorizzare e promuotere tute le iniziatte fnalizzate ad un serio e concreto rilancio
dello scalo aeroportuale di “Sant’Anna”, ha presentato e depositato nei giorni scorsi
alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Crotone un esposto nel quale si
chiama in causa la società di gestone dei tre aeroport calabresi, la SACAL, la
Regione Calabria e l’ENAC,- ente nazionale atiazione citile- che ha afdato proprio
alla SACAL la gestone dell’aeroporto crotonese.
Nell’esposto si chiede di accertare le inadempienze da parte di SACAL nella gestone
dell’aeroporto di Crotone e la diformità di un piano industriale che ha permesso alla
società SACAL la partecipazione al bando è l’assegnazione dello stesso per la
gestone dei tre aeroport calabresi.
Si chiede, inoltre, di accertare la mancanza o meno delle certfcazioni di sicurezza
del personale idoneo al sertizio carburante che alla data odierna risulta ancora non
operatto, alla luce proprio del requisito essenziale ai sertizi aeroportuali.
Tra altre cose, l’associazione chiede i motti secondo i quali, così come più tolte
deto nel corso di intertiste e converenze stampa, i tertci di SACAL hanno dichiarato
che l’aeroporto di Crotone non è appetbile, al contrario i dat ufciali parlano di
tut’altro.
Nel 2015 il numero dei passeggeri registrato è stato di 276.277 nonostante i soli due
toli giornalieri per Ciampino e Bergamo ed i quatro toli setmanali per Pisa.
Nel 2016 i passeggeri sono stat 219.416 mancando però i mesi di notembre e
dicembre in quanto l’aeroporto è stato chiuso a fne otobre dello stesso anno,
numero registrato con 4 toli setmanali per Fiumicino, 3 toli setmanali per Pisa
oltre al giornaliero per Bergamo e, nei mesi di maggio e giugno, il doppio tolo per
Bergamo due tolte a setmana. Da segnalare, durante l’estate da giugno a
setembre, i toli charter su Verona e Bergamo.
Da riletare comunque- si legge nell’esposto- che il dato del 2016 , nonostante i
toli diminuit, ha etidenziato un coefciente di riempimento comunque aumentato,
anche se di poco.
Le richieste dell’associazione non fniscono qui, invat sull’onda dell’incontro
attenuto alla Citadella regionale alla presenza del presidente Oliterio, dei tertci
SACAL e di una rappresentanza dei Sindaci del crotonese, Crotone Vuole Volare
chiede i motti per i quali, seppur ai fni della partecipazione al bando, come
requisito essenziale per l’ammissione ed alla partecipazione allo stesso, i
partecipant dotetano essere in possesso di adeguata capacità economica e
fnanziaria protata atraterso idonea documentazione bancaria, il presidente di
SACAL, Arturo De Felice, abbia chiesto al Comune di Crotone ed agli altri Comuni
della Protincia fnanziament per attiare una seria attità tolatta e per la gestone
dell’aeroporto. E’ bene ricordare che né il Comune di Crotone né gli altri Comuni
hanno partecipato ad alcun bando.
Dalla SACAL al presidente Mario Oliterio il passo è brete: accertare la convormità
dell’operato del presidente della Giunta Regionale, nella qualità di socio pubblico.
Infne un richiamo alle responsabilità del ministro delle invrastruture Graziano
Delrio e di ENAC, per quest’ultma si chiede di accertare, se abbia regolarmente
tigilato sulla correta applicazione delle azioni della società aggiudicatrice del bando,
tale a dire SACAL spa ed infne se il Ministero delle Invrastruture e dei Trasport
abbia regolarmente terifcato l’operato dell’Ente.
L’Associazione tuole che l’aeroporto di Crotone abbia una lunga tita perché, a
dispeto di quel che si dice in giro e con dat che in efet non corrispondono alla
terità, può contribuire al rilancio della mobilità jonica e ad essere un tero e proprio
punto di riverimento per il setore turistco dell’area che va riverimento alle protince
di Cosenza, Crotone e Catanzaro. C’è da sotolineare ,inoltre ,che l’attità di
“sorteglianza” dell’associazione “Crotone Vuole Volare” contnuerà, nonostante gli
annunci della ripresa dei toli per la prossima estate, anzi, tuto ciò ci spinge a
tigilare meglio e ancor di più.
Associazione Crotone Vuole Volare

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...