Al via la gestione associata del servizio di raccolta differenziata dei rifiuti solidi urbani e del centro di raccolta per i Comuni di Amato e Miglierina

AMATO (CZ) – 12 MARZO 2018. La gestione associata del servizio di raccolta differenziata dei rifiuti solidi urbani e del centro di raccolta a supporto per i Comuni di Amato e Miglierina è una importante realtà che favorirà il funzionamento del sistema della gestione dei rifiuti in questo tratto della provincia catanzarese.

Il progetto, i cui particolari di realizzazione sono formalizzati in una convenzione, è già stato approvato dalle Giunte guidate, rispettivamente, dai sindaci Saverio Ruga e Pietro Guzzi. I Comuni di Amato e Miglierina hanno, quindi, costituito un ufficio unico per la gestione associata e coordinata della raccolta differenziata dei rifiuti solidi urbani nonché la gestione del centro di raccolta a supporto del servizio detto. La sede per la gestione della convenzione viene ubicata negli Uffici del Comune di Amato anche per motivi di mera efficacia gestionale, al quale è conferito il ruolo di Ente capofila. La gestione associata del servizio rappresenta lo strumento organizzativo mediante il quale i Comuni aderenti intendono perseguire un miglioramento del servizio stesso, sia sotto il profilo quantitativo sia qualitativo con significativo recupero di margini di economicità ed efficienza, e assicurare una gestione professionale qualificata, unitaria e semplificata di tutte le procedure inerenti il servizio.

“Le Amministrazioni Comunali di Amato e Miglierina – afferma il sindaco Ruga – si sono più volte confrontate sul tema approfondendo i vari aspetti della gestione in convenzione dei servizi comunali. In realtà abbiamo da tempo avviato nel nostro territorio il servizio di raccolta differenziata porta a porta al fine di gestire e controllare efficacemente il territorio e di salvaguardare l’ambiente. In virtù dello spirito associativo, quindi, abbiamo predisposto un progetto di gestione associata del servizio di raccolta differenziata dei rifiuti solidi urbani al fine di rendere più efficiente il servizio e di contenere i costi attualmente sostenuti da entrambi i comuni”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...