Comune di Crotone : Buone notizie per il Castello Carlo V il Segretariato Generale del Ministero dei Beni Culturali ha attivato le procedure per la messa in sicurezza e la consequenziale bonifica

Arriva dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali una notizia importante che riguarda il Castello Carlo V.

Il Direttore del Segretariato Regionale del Ministero, Salvatore Patamia ha scritto, tra gli altri, al sindaco di Crotone Ugo Pugliese per informarlo che il Segretariato sta avviando le procedure previste dalla normativa vigente per la messa in sicurezza del sito e la consequenziale bonifica.

Come è noto a seguito della segnalazione di presenza di materiali potenzialmente dannosi presso la struttura il sindaco aveva immediatamente richiesto una consulenza all’Arpacal che aveva accertato la presenza in alcune zone di Ternom.

Il sindaco aveva poi disposto la chiusura della struttura chiedendo l’intervento del Ministero.

Arriva oggi una risposta positiva che si accoglie con particolare soddisfazione considerata la centralità e l’importanza del Castello Carlo V che ospita, tra l’altro, il museo Civico e la Biblioteca Comunale.

Una struttura che nel 2017 aveva fatto registrare, grazie anche all’azione specifica dell’amministrazione Comunale che ha puntato sulla sua valorizzazione il raddoppio, rispetto all’anno precedente, delle presenze con oltre 26.000 visitatori.

Ringrazio il dr. Patamia per la tempestiva risposta e per essersi immediatamente attivato. L’importanza che riveste la fruibilità del Castello Carlo V è fondamentale per le politiche di sviluppo della città” dichiara il sindaco Ugo Pugliese

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...