Beni Culturali calabresi: alcune criticità sottoposte dalla senatrice Corrado all’attenzione del Ministero

Nel quadro dell’interlocuzione con i dirigenti del Ministero dei Beni e Attività Culturali e del Turismo che la sottoscritta intrattiene dal 2015, e che dopo il 4 marzo ha assunto carattere istituzionale, venerdì 4 maggio si è svolto a Roma, nella sede del Ministero, l’incontro con il Direttore Generale ABAP, dott. ssa Caterina Bon, richiesto soprattutto per rappresentarle e affrontare poi insieme alcune urgenti problematiche in materia di beni architettonici e paesaggistici.

Limitatamente al panorama calabrese, la conversazione ha spaziato dal rischio frane che minaccia la stabilità della TORRE VECCHIA di Capo Rizzuto alla sconcertante vicenda del muro (sovradimensionato) eretto presso la chiesa abbaziale cistercense di S. MARIA DELLA SAMBUCINA, a Luzzi (CS). All’intervento di decontaminazione necessario e urgente nel CASTELLO di Crotone il Direttore Generale, che visitò il maniero personalmente nel 2016,  ha assicurato la doverosa attenzione e viva sollecitudine nei limiti delle proprie competenze.

Il tema spinoso della tutela dei profili professionali del settore dei beni culturali ad ogni livello, fuori e dentro l’Amministrazione, è stato affrontato invece fugacemente, in attesa di un successivo incontro in cui porlo al centro dell’attenzione.

Più articolato e complesso, oggetto di confronto da mesi, l’argomento “Antica Kroton” ha fatto capolino più volte nella conversazione senza tuttavia monopolizzarla. Le preoccupazioni della scrivente in ordine alla opportunità degli interventi previsti e alla loro coerenza con l’obiettivo dichiarato del progetto, alla legalità e trasparenza che deve guidare l’uso delle risorse finanziarie, nonché alla regia ministeriale di tutta l’operazione, sono infatti ormai ben note ai vertici del Ministero, poiché nelle settimane precedenti analoghi incontri hanno già coinvolto lo stesso Direttore Generale, il Segretario Generale e quello Regionale del MiBACT, nonché il Prefetto. Nella prossima settimana è invece fissato un colloquio con funzionari dell’Autorità nazionale anti corruzione.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...