AL VIA IL MEDITERRANEAN FRIENDSHIP TROPHY E CON LA CROCE ROSSA SALGONO IN BARCA ANCHE I RIFUGIATI DEL CENTRO PER MINORI

Ecco una nuova regata del Club Velico Crotone. È il Mediterranean Friendship Trophy che comincia venerdì 22 giugno e finisce domenica 24 giugno una nuova regata organizzata dal Club Velico Crotone in collaborazione con Regione Calabria, Camera di Commercio di Crotone, Comune di Crotone, Autorità Portuale di Gioia Tauro e, come al solito, i main partners del circolo. E cioè BPER Banca e Audi Zentrum di Lamezia e ancora Caparra e Siciliani, Mc Donald’s, Trony, Marrelli Hospital, Autolinee Romano, Salvaguardia Ambientale, Saipe, Alessandro Cuomo brevetti, Mare Nostrum, Garden Giada e Icel, cui da quest’anno si è aggiunta Unipol Sai.

La nuova manifestazione sportiva (la sedicesima regata in sei anni) è soprattutto un test. Si ‘studia’, sul campo, la possibilità di inserire stabilmente nei calendari questo nuovo trofeo stivo che ambisce ad essere il contraltare alla invernale BPER Banca International Carnival Race che dal 2016 ha attratto circa mille atleti coniugando grande vela, seppure giovanile, e turismo. Ma mentre il tema della regata invernale è il Carnevale, in questo caso il Club Velico Crotone ha messo al centro di tutto l’amicizia: fra i ragazzi, all’interno della comunità, all’interno della Calabria, fra i popoli del Mediterraneo, il grande spazio pieno di storia, cultura, tradizioni, bellezza, e ovviamente anche grandi problemi, che dà il nome al trofeo.

Per questo, accanto all’evento sportivo sono state organizzate molte altre manifestazioni che uniscono il porto turistico alla spiaggia del Club Velico Crotone, lo Sport Beach, da quest’anno gestita e animata da JSea, il nuovo brand estivo di Joseph, locale accogliente e glamour che ha ora una sua suggestiva dimensione vacanziera. Si comincia con la presentazione del libro di Chiara Francini a cura della Fondazione Odissea (Le Stanze a Porto Vecchio, venerdì ore 18:30) e con la scatenata performance di Pierluigi Virelli che recupera antichi melodie, suoni e strumenti (JSea/Club Velico Crotone Sport Beach, località Gabella, venerdì ore 22:30). Si prosegue sabato pomeriggio (circolo velico, ore 17) con la merenda a base del pane di una volta prodotto da Stefano Caccavari di Mulinum che lo racconterà e lo spalmerà con le marmellate della nonna e della storica gastronomia Buscema e con il miele e sabato sera con il Mediterranean Friendship Party (JSea/Club Velico Crotone Sport Beach, ore22:30). Il lungo week end termina domenica con la premiazione dei vincitori della regata, prevista per la 17 al Club Velico (nel porto), e con il Mediterranean Friendship Aperitif (JSea/Club Velico Crotone Sport Beach, ore 19).

Dal mare alla terra… di nuovo al Meciterraneo. Teatro, sabato mattina, del match race fra le imbarcazioni del Club Velico Crotone che ospiteranno gli atleti del circolo e i bambini e i ragazzi immigrati accolti dalla Croce Rossa Comitato di Crotone nel suo centro d’accoglienza per minori diretto da Pasquale Criscuolo. Provengono dalla Guinea, dal Ciad, dalla Costa d’Avorio, dal Mali, dalla Nigeria, dalla Guinea, dal Senegal e dalla Sierra Leone e, grazie allo sport della vela, cercheranno una nuova familiarità con il mare che hanno attraversato per arrivare fin qui fra spavento e speranze.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...