La Polizia arresta un crotonese per minacce, lesioni e violenza a Pubblico Ufficiale.

Nella prima mattinata odierna, durante l’attività di controllo del territorio, personale della squadra volanti ha operato l’arresto di V. M., crotonese, classe 2000, con precedenti di Polizia, ritenuto responsabile in concorso nei reati di Minacce, Lesioni e violenza a pubblico Ufficiale unitamente a minore.

Nello specifico, alle ore 00.30 circa, sul lungomare cittadino, veniva segnalata la presenza di un gruppo di persone giunto alle mani a seguito di un diverbio.

Giunti sul posto, gli Agenti venivano aggrediti con morsi, calci, pugni e sputi da due ragazzi (tra cui una minorenne).

Sul posto giungeva personale di rinforzo delle Volanti e del Reparto Prevenzione Crimine di Cosenza e della locale Squadra Nautica.

I due ragazzi, nonostante la resistenza opposta, venivano, quindi, condotti in Questura dove, privi di documenti, venivano sottoposti a rilievi foto dattiloscopici ed identificati.

Nella circostanza si procedeva all’arresto del maggiorenne che veniva posto agli arresti domiciliari ed al deferimento all’Autorità Giudiziaria della minorenne.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...