Via libera dalla conferenza dei servizi istruttoria per la bonifica dell’area della scuola S. Francesco. Il Sindaco Pugliese: la tutela dell’ambiente richiede impegno ma anche capacità di confrontarsi con gli enti preposti

Arriva direttamente da Roma, dal Ministero dell’Ambiente, una notizia che non è solo buona ma anche attesa e che riguarda un tema, l’ambiente, per il quale l’Amministrazione Pugliese sta lavorando intensamente da due anni.
Il progetto di bonifica integrale dell’area dell’ex scuola di S. Francesco ha ottenuto, in sede di conferenza dei servizi istruttoria presso il Ministero dell’Ambiente, tutti i pareri da parte degli Enti preposti.
Arriva, dunque, il via libera alla rimozione del CIC ed al recupero di oltre due ettari di terreno che potranno essere utilizzati senza alcun vincolo e restituiti alla città.
“La tutela dell’ambiente richiede impegno, costanza, attenzione, professionalità ma anche la capacità di confrontarsi con tutti i soggetti preposti a cominciare dal Ministero dell’Ambiente. Abbiamo programmato e progettato interventi che riguardano innanzitutto la tutela della salute dei cittadini. L’importante risultato di oggi conforta il nostro lavoro. Su questi temi, come su altri facciamo squadra, ed i risultati arrivano. Chi opera per rallentare questi percorsi che sono finalizzati ad una nuova visione della città, alla tutela dell’ambiente e della salute dei crotonesi, se ne assume la responsabilità” dichiara il sindaco Ugo Pugliese.
Alla conferenza istruttoria di questa mattina hanno partecipato il dirigente del settore Ambiente Giuseppe Germinara ed il funzionario Danilo Pace.
“Li ringrazio, così come ringrazio tutti i componenti degli uffici tecnici che oltre alla professionalità denotano anche sensibilità personale nel collaborare con la parte politica ed amministrativa. Il senso di squadra è questo” aggiunge il sindaco Pugliese.
Nella conferenza istruttoria di oggi sono stati dunque acquisiti i pareri positivi di tutti gli organi preposti.
Entro trenta giorni sarà indetta la conferenza decisoria e sarà emesso il decreto ministeriale che consentirà al Comune di Crotone, ente attuatore, di indire le relative procedure di gara per la rimozione del CIC e la bonifica integrale dell’area.
Si tratta di un progetto di 13.000.000 di euro già finanziato dalla Regione Calabria e che porrà fine ad un attesa di molti anni ma soprattutto restituirà a cittadini un’area e sicurezza dal punto di vista ambientale

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...