RIAPERTURA OSPEDALE, NESSUNO SPIRAGLIO CHIUSO GARANZIE DOPO INCONTRO GRECO-COTTICELLI GRECO: STANZIATI 9 MILIONI DAL 2010

Possibile riapertura ospedale Vittorio COSENTINO, nessuno spiraglio può dirsi definitivamente chiuso. Ampie garanzie sulla Casa della Salute.
È quanto emerso dall’incontro svoltosi oggi (venerdì 15) nella Cittadella Regionale a Catanzaro tra il Sindaco Filomena GRECO, il Commissario per l’attuazione del Piano di rientro della Sanità Saverio COTTICELLI e il Sub Commissario Thomas SCHAEL.
Un nuovo incontro di aggiornamento – fa sapere la GRECO – è stato già fissato entro i prossimi tre mesi.
Ad accompagnare il Primo Cittadino c’erano anche la consigliere comunale delegata alla Sanità Maria Elena CICCOPIEDI e la consigliera comunale di minoranza Maria CRESCENTE.
Al Commissario è stato evidenziato come da una situazione iniziale di offerta sanitaria efficace ed adeguata destinata ad un esteso bacino d’utenza, dalla Sila Greca al crotonese, con la ingiusta chiusura i servizi siano stati progressivamente e notevolmente ridotti: attualmente sono fruibili soltanto una residenza sanitaria assistenziale (RSA), un reparto di dialisi ed un insufficiente punto di primo intervento (PPI).
Alla luce di ciò – ha evidenziato il Sindaco nel corso dell’incontro – e consapevoli della grande e costosa emergenza sanitaria direttamente causata dalla chiusura di presidio territoriale che era strategico e di qualità ci aspettavamo che quanto meno aprisse, come promesso alle comunità del territorio, la Casa della Salute. Sin dal 2010 sono stati stanziati oltre 9 milioni di euro. Ma – ha concluso la GRECO incassando l’impegno del Commissario
ad esaminare e ad approfondire l’intera questione – a tutt’oggi non sono state fatte neanche le prove antisismiche per verificare l’agibilità della struttura. Il Primo Cittadino ha, infine, evidenziato al Commissario che la mancanza di sanità sul territorio ha determinato e sta determinando ad un inesorabile spopolamento del territorio che si è visto completamente spogliato di tutti i servizi essenziali

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...