I carabinieri della locale Stazione, congiuntamente a quelli del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Cirò Marina, a conclusione di tempestiva e serrata attività d’indagine svolta a seguito dell’incendio posto in essere in danno di un’agenzia di viaggi, hanno rintracciato e tratto in arresto un 34enne imprenditore edile. Sono in corso ulteriori accertamenti per risalire al movente del grave gesto intimidatorio. L’uomo, che durante l’azione criminosa ha riportato ustioni, ultimate le formalità di rito, è stato posto agli arresti domiciliari, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Nel corso di questa settimana, nell’ambito dei servizi di controllo del territorio e del “Piano di Azione Nazionale e Transnazionale – Focus ‘ndrangheta” sono stati conseguiti i seguenti risultati:

– deferita all’Autorità Giudiziaria in stato di libertà nr. 01 persona;

– controllate nr. 35 persone sottoposte a misure di sicurezza;

– identificate nr. 546 persone, di cui nr. 14 extracomunitarie;

– controllati nr. 309 veicoli (anche con sistema Mercurio);

– effettuati numerosi posti di controllo;

– elevate nr. 17 sanzioni per violazioni al Codice della Strada;

– effettuate nr. 17 perquisizioni;

– accompagnate nr. 06 persone in Ufficio per identificazione;

Nella serata del 16 febbraio u.s., personale della Squadra Volante ha deferito in stato di libertà B. G., classe 1988, con precedenti di Polizia, resosi responsabile dell’inosservanza delle prescrizioni derivanti dalla misura della “Libertà Vigilata”.

Nel pomeriggio di sabato 16 febbraio 2019, la Questura di Crotone ha messo in atto la campagna anti violenza della Polizia di Stato denominata “Progetto Camper – Questo non è amore”, allo scopo di contrastare il fenomeno della violenza di genere attraverso la sensibilizzazione ed informazione sulle relative tematiche e sulle responsabilità degli Enti coinvolti.

In piazza della Resistenza, a bordo del Camper della Polizia di Stato, unitamente ai poliziotti della Divisione Polizia Anticrimine e dell’U.PG.S.P., sono stati presenti gli operatori del Centro anti violenza “Udite Agar”, della “Cooperativa Noemi”, del Consultorio familiare dell’A.S.P. di Crotone e rappresentanti dell’Assessorato ai Servizi Sociali e della Commissione Pari Opportunità del Comune di Crotone, che hanno potuto illustrare le finalità della Campagna fornendo informazioni dettagliate su quello che potrebbe essere un eventuale percorso di aiuto e le procedure per tutelare le vittime di violenza domestica e di genere.

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...